Schiavitù e libertà delluomo.pdf

Schiavitù e libertà delluomo

Nikolaj Berdjaev

Pubblicato a Parigi per la prima volta nel 1939, Schiavitù e libertà delluomo è lopera fondamentale che attesta linteresse acquisito dallautore nel corso degli anni 30 per la tematica della persona. In questo senso costituisce anche uno dei momenti più elevati dellitinerario speculativo del filosofo Berdjaev, che dopo il suo trasferimento in Occidente prese parte attiva nel dibattito filosofico, soprattutto francese, entrando in contatto con gli ambienti della filosofia dellesistenza e fondando insieme a E. Mounier la rivista Esprit. Composto secondo una struttura non nuova a Berdjaev, il testo sviluppa gli elementi di specificità teorica nella concezione filosofica della persona e della trascendenza cui essa inevitabilmente rimanda, passando quindi in rassegna - successivamente - le diverse possibilità di oggettivazione, in cui la libertà della persona stessa può trovare fonti di seduzione e di asservimento. Si tratta di un testo che combina in maniera penetrante speculazione teorica e filosofia sociale (nei suoi attacchi al collettivismo socialista, al capitalismo, al nazionalismo) e che, pubblicato alla vigilia della tragedia della Seconda guerra mondiale, si presenta al lettore quasi come la voce di una profezia.

Schiavitù e libertà dell'uomo Spinoza sostiene che lo sforzo di autoconservazione che si identifica con la risorsa del proprio (attraverso tutti gli affetti) rappresenta una comune legge di La storia della schiavitù si inserì come istituto formale in molte culture, nazionalità e religioni, dai tempi antichi fino ai giorni nostri.Tuttavia le posizioni socio-economiche, lo status giuridico e le funzioni a cui erano preposti gli schiavi – esseri umani privati del diritto di proprietà su se stessi – risultarono anche essere notevolmente differenti e variabili all'interno dei

5.33 MB Dimensione del file
8845264939 ISBN
Gratis PREZZO
Schiavitù e libertà delluomo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Schiavitù e libertà dell'uomo book. Read 9 reviews from the world's largest community for readers. Pubblicato a Parigi per la prima volta nel 1939, Schi Schiavitù e libertà dell'uomo Berdjaev Nikolaj Macchetti E. (cur.) edizioni Bompiani collana Il pensiero occidentale , 2010 Pubblicato a Parigi per la prima volta nel 1939, "Schiavitù e libertà dell'uomo" è l'opera fondamentale che attesta l'interesse acquisito dall'autore nel corso degli anni '30 per la …

avatar
Mattio Mazio

1) Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella ... Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la ... ed al rafforzamento del rispetto dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali.

avatar
Noels Schulzzi

4 mar 2000 ... Considerata la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, proclamata dall' Assemblea ... Articolo 4 - Divieto di schiavitù e del lavoro forzato.

avatar
Jason Statham

La libertà in senso religioso era implicitamente negata in quanto riferita alla ineluttabilità del concetto di fato come ordine causale universale e necessitato a cui tutti erano sottoposti, compresi gli dei.. La libertà dell'uomo consisteva allora nella libera accettazione del proprio destino e nell'obbedienza al principio dell'equilibrio e dell'armonia universale.

avatar
Jessica Kolhmann

Schiavitù e libertà dell'uomo: Pubblicato a Parigi per la prima volta nel 1939, "Schiavitù e libertà dell'uomo" è l'opera fondamentale che attesta l'interesse acquisito dall'autore nel corso degli anni '30 per la tematica della persona.In questo senso costituisce anche uno dei momenti più elevati dell'itinerario speculativo del filosofo Berdjaev, che dopo il suo trasferimento in