Il teatro e gli orizzonti del sacro.pdf

Il teatro e gli orizzonti del sacro

Sisto Dalla Palma

In un momento di crisi del teatro, occorre pensare la scena in un luogo delle origini, a cercarvi un supplemento di senso che non aiuti solo a spiegare la genesi del teatro, ma fornisca indicazioni e modelli per una ripresa di iniziativa che protegga il teatro dalla deriva del senso. Le riflessioni qui raccolte muovono dalle grandi matrici rituali del mondo antico, in cui la scena è il luogo dellapparizione di Dio e poi della sua illustrazione e commento, del confronto col sacro sino al suo occultamento.

Anche il cinema e il teatro possono avere un ruolo per raccontare l’intreccio tra la fede e la vita. Nasce con questo intento la rassegna “Teatro e cinema del sacro”, frutto della collaborazione di alcuni Uffici pastorali di Curia, e in particolare Ufficio catechistico; Ufficio per l’età evolutiva; Ufficio per l’insegnamento della religione cattolica; Ufficio per la pastorale delle I Teatri del Sacro cercano nuovi spettacoli per la quarta edizione: registi, attori, drammaturghi sono chiamati a presentare le loro proposte alla commissione. Il 13 maggio alle ore 12.00 nella Sala Squarzina del Teatro Argentina verranno presentate le novità della quarta edizione e …

3.88 MB Dimensione del file
8834306910 ISBN
Gratis PREZZO
Il teatro e gli orizzonti del sacro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Alessandro De Lisi, un siciliano sefardita, giornalista e scrittore, esperto di sistemi sociali complessi, è il direttore del MuMESE (Museo Memoriale di Sciesopoli Ebraica) inaugurato lo scorso 27 ottobre a Selvino, con sede al terzo piano del comune. «La mia heimat è il Mediterraneo e l’Europa visionaria di Spinelli, antifascista: la mia vita è per il teatro di memoria, sono un attore

avatar
Mattio Mazio

dal 10 al 29 marzo 2015 al Teatro India di Roma : TRA CIELO E TERRA la rassegna dedicata ai temi dello spirito che anticipa la nuova edizione del Festival I TEATRI DEL SACRO, in … sacro e teatro. Un incontro a Milano il 24 febbraio A caratterizzare la modernità è stato un sistematico processo di dissacrazione, che ha spesso proceduto attraverso provocazioni e oltraggi.

avatar
Noels Schulzzi

C.; quello meglio conservato è il teatro di Epidauro del sec. ... Gli spettacoli medievali, a carattere sacro o profano, non prevedevano ... i nuovi orizzonti della regia riescono a dare coerenza e unità secondo inedite forme di sintesi espressive.

avatar
Jason Statham

Orizzonti del Sacro. Culti e santuari antichi in Altino e nel Veneto orientale - Studi e ricerche sulla Gallia Cisalpina, Vol. 11 di Cresci Marrone G. Tirelli M. Anno Edizione: 2001; Collana/Rivista: Studi e ricerche sulla Gallia Cisalpina; Casa Editrice: Quasar Edizioni - Roma; Argomento: Promossa dal Teatro Verdi nel progetto a cura dell’Associazione Europa Cultura, realizzata con il sostegno di Crédit Agricole FriulAdria e la partnership del Premio Luchetta - Link Festival del giornalismo, R-evolution on demand offrirà una sequenza di clip “d’autore” con spigolature, storie e commenti sull’Italia e il mondo ai tempi di Covid-19.

avatar
Jessica Kolhmann

La conferenza si pone l'obiettivo di indagare la diffusione della magia nell'Antico Egitto, esaminandone gli intrecci con gli orizzonti del sacro: in particolare la trattazione verterà sull'iconografia e sull'iconologia di Iside, dea multiforme dalle molteplici manifestazioni, il cui culto, grazie ad un sincretismo forse senza uguali nell'Antichità, ha avuto una significativa fortuna tanto