La tristezza delle ripartenze.pdf

La tristezza delle ripartenze

Fernando Acitelli

A 20 anni dalla pubblicazione de La solitudine dellala destra ecco il suo giusto seguito. Una storia del calcio ricamata in versi, a partire dallinizio del Nuovo Millennio, ovvero bene addentro nel calcio ultramoderno che tutti stanno osservando, con i cambiamenti, le variazioni, le ossessioni tattiche e lintroduzione della Tecnologia - la Var, o moviola in campo - che dovrebbe limitare al minimo lerrore umano. Il libro di Fernando Acitelli si distende con un linguaggio puro (la forma chiusa del sonetto) che è una vera sfida contro ogni narrazione/telecronaca oramai fattesi logore perché divenute troppo tecniche e senza poesia. Tutto quello che limmagine televisiva non può donare si coglie nitidamente con la Poesia. La capacità di sognare delle piccole drammaturgie per ogni calciatore visto, amato e custodito nel cuore, è senzaltro un tocco dellanimo alla verità testarda dogni partita. Con oltre duecento sonetti si rappresenta una lunghissima galleria di calciatori illustri che sfilano assieme ad altri con un profilo più lieve, accennato ma soltanto perché la loro traiettoria calcistica fu in penombra, quasi in punta di piedi.

La Tristezza Delle Ripartenze è un libro di Acitelli Fernando edito da Ponte Sisto a giugno 2018 - EAN 9788899290757: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

4.13 MB Dimensione del file
889929075X ISBN
La tristezza delle ripartenze.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La tristezza cronica è il substrato della depressione. Dobbiamo fare particolare attenzione. La tristezza va infatti considerata come una malattia da curare, come un muscolo che cresce e si rafforza prendendo a pugni la nostra energia con tutta la forza possibile. La tristezza è … Come Superare la Tristezza. In alcuni momenti della vita tutti si trovano a dover sperimentare un po' di tristezza. Alcuni studi hanno dimostrato che la tristezza dura più a lungo di molte altre emozioni perché tendiamo a dedicarle m

avatar
Mattio Mazio

tristezza (approfondimento) f sing (pl.: tristezze) condizione di chi prova dolore, dispiacere o preoccupazione; condizione di ciò che è causa di dolore, mestizia, di … La tristezza è il frutto della nostra ostinata repulsione per la realtà: rifiutiamo che le cose non vadano come vogliamo. Quando siamo rassegnati a vedere infranti i nostri sogni, diventiamo tristi, perché ci convinciamo che la situazione non possa migliorare e rimaniamo in uno stato di immobilità, senza voglia di fare, senza capacità di amare e sorridere.

avatar
Noels Schulzzi

2 mag 2020 ... Pensata e concepita come 'contenitore virtuale' che ha tra le sue finalità quella di raccogliere contributi e idee strategiche per il futuro del ...

avatar
Jason Statham

4 giorni fa ... Ricotta affumicata, tè nero cinese e scorza di limone: il sapore della ripartenza nei gelati di Gelosia ... Poi magari finito il gelato tornano tristi».

avatar
Jessica Kolhmann

Racconto di D. McKee - La tristezza del re. C'era una volta un re che era sempre molto triste perché non aveva amici e non sapeva come trascorrere il tempo. . Oggi pomeriggio viene re Birillo a prendere il tè, ma a me re Birillo non è per niente simpatico! disse re Rollo. (questo era il suo nome) al mago di corte. G Tristezza A- per favore va via DF# tanto tu in casa mia D7F# G no, non entrerai mai G A- c'è tanta gente che ha bisogno di soffrire D7F# G e ogni giorno piange un pò E A- invece io voglio vivere e cantare D7F# G A- C G E A- D7 G e devo dirti di no. . .