Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975.pdf

Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975

V. Morelli (a cura di)

Ennio lacobucci è una vera e propria scoperta. Pochissimi avevano sentito parlare del fotografo abruzzese che per otto anni ha seguito la guerra in Vietnam, Laos e Cambogia. Le sue fotografie sono state pubblicate dalle maggiori riviste del mondo, da Time e Newsweek, fino a Famiglia Cristiana. Nel 1975 il New York Times lo ha candidato al prestigioso premio Pulitzer. Iacobucci, infatti, è stato lunico fotografo occidentale a riprendere i Khmer rossi che conquistavano Phnompenh, la capitale della Cambogia.

Vietnam. “Fotografie di guerra” di Ennio Iacobucci 1968-1975 – mostra esposta nel 2008 presso il museo di Roma in Trastevere. In allegato la locandina con il dettaglio di tutti gli eventi Vietnam. Fotografie di Guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975 ISBN 13: 9788880168775 ISBN 10: 8880168770 Unknown; Roma: De Luca Editori D'arte, 2008; ISBN-13: 978-8880168775

6.39 MB Dimensione del file
8880168770 ISBN
Gratis PREZZO
Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Gli aspetti salienti della vita popolare romana della fine del Settecento e dell'Ottocento, filtrata attraverso i gusti e i convincimenti degli artisti e dei folkloristi che l'hanno rappresentata. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968 – 1975” appartengono alla memoria. Per i giovani sono storia del passato, ma unita con un filo di continuità al presente. È questa la sensazione che si avverte osservando le 120 fotografie del fotoreporter abruzzese Ennio Iacobucci, esposte, per la prima volta al pubblico, dal 25 giugno al 14 settembre 2008 al Museo di Roma in Trastevere.

avatar
Mattio Mazio

Buy Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975 by V. Morelli (ISBN: 9788880168775) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders.

avatar
Noels Schulzzi

Vietnam Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968 - 1975. Roma - Museo di Roma in Trastevere Dal 25 giugno al 14 settembre 2008. 120 fotografie del fotoreporter abruzzese Ennio Iacobucci. A causa dei contenuti delle opere esposte la visione della mostra è consigliata ad un pubblico adulto. Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975. Ediz. illustrata: Ennio lacobucci è una vera e propria scoperta.Pochissimi avevano sentito parlare del fotografo abruzzese che per otto anni ha seguito la guerra in Vietnam, Laos e Cambogia.Le sue fotografie sono state pubblicate dalle maggiori riviste del mondo, da Time e Newsweek, fino a Famiglia Cristiana.

avatar
Jason Statham

Vietnam. Fotografie Di Guerra Di Ennio Iacobucci 1968-1975 è un libro di Morelli V.(Curatore) edito da De Luca Editori D'arte a novembre 2008 - EAN 9788880168775: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Vietnam: fotografie di guerra di Ennio Iacobucci, 1968-1975 "Paese dall'intricato mosaico culturale con incredibili bellezze naturali, metropoli dinamiche e villaggi montani, il Vietnam …

avatar
Jessica Kolhmann

Vietnam. Fotografie di guerra di Ennio Iacobucci 1968-1975. Ediz. illustrata: Ennio lacobucci è una vera e propria scoperta.Pochissimi avevano sentito parlare del fotografo abruzzese che per otto anni ha seguito la guerra in Vietnam, Laos e Cambogia.Le sue fotografie sono state pubblicate dalle maggiori riviste del mondo, da Time e Newsweek, fino a Famiglia Cristiana.