La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari.pdf

La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari

Questa pubblicazione raccoglie in maniera sintetica e accessibile a tutti, sotto forma di schede, le informazioni che consentono di stimare la significatività dei pericoli biologici, chimici e fisici nelle differenti tipologie merceologiche del settore carneo, ittico e lattiero-caseario. Il testo si propone di fornire un contributo mirato a rendere più oggettiva la classificazione degli stabilimenti alimentari in base al rischio, prevista dalle norme europee in materia di controllo ufficiale dei prodotti alimentari. Al tempo stesso, pur non sostituendo in alcun modo lanalisi dei pericoli, le schede potranno risultare utili per stimare la gravità e la frequenza dei pericoli nella vasta e variegata gamma di prodotti nei quali si articolano le filiere carnee, ittiche e lattiero-casearie.

Compra La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei

8.42 MB Dimensione del file
none ISBN
Gratis PREZZO
La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Compra La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei

avatar
Mattio Mazio

La valutazione del rischio di prodotto nella classificazione degli stabilimenti alimentari edizioni ECOD , 2009 . Questa pubblicazione raccoglie in maniera sintetica e accessibile a tutti, sotto forma di schede, le informazioni che consentono di stimare la Download PDF: Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s): http://hdl.handle.net/11575/16 (external link)

avatar
Noels Schulzzi

alimenti ed in generale di tutto ciò che accade nel proprio stabilimento. ... 2) Sezione | - Impianti di magazzinaggio di prodotti derivati ... In generale i criteri utilizzati per la valutazione del rischio dei singoli impianti sono stati ... Classificazione degli stabilimenti in base al rischio ai sensi del Regolamento 852 -853/2004. Ditta. Classificazione degli stabilimenti in base al rischio e definizione delle priorita' per ... utilizzati nel processo produttivo e la rintracciabilità dei prodotti venduti a fronte di ... (colorata in azzurro), il punteggio assegnato a seguito della valutazione ( indicato ... sensibilità sui temi della sicurezza alimentare, dell'autocontrollo, della  ...

avatar
Jason Statham

VALUTAZIONE QUANTITATIVA DEL RISCHIO - VQR La valutazione quantitativa del rischio microbiologico (QMRA) dei patogeni alimentari si è dimostrato uno strumento utile per la valutazione della fattibilità e del costo-beneficio associati all’adozione di specifiche misure ed …

avatar
Jessica Kolhmann

degli alimenti possono essere viste come hazard, anche se non inducono nell’alimento la presenza di patogeni. Rischio (Risk): copre non solo la probabilità di comparsa ma anche la gravità delle conseguenze di esposizione a un pericolo per la salute umana. Per lo studio di Valutazione Quantitativa del Rischio (VQR) è di fondamentale impor- Nella Regione Marche con il DDPF n.156 del 11/05/2006 sono state emanate le prime linee guida per la valutazione del rischio delle imprese alimentari, con il fine di definire dei criteri omogenei per la classificazione delle imprese alimentari in base al livello di rischio e di predisporre un’anagrafe regionale informatizzata delle imprese alimentari, che riporti l’indicazione del relativo