I cristiani delle origini. Gli anni fondatori di una religione mondiale.pdf

I cristiani delle origini. Gli anni fondatori di una religione mondiale

Klaus Berger

Con il suo Gesù, autentico bestseller, Klaus Berger ha pubblicato una summa, apprezzata a livello internazionale, della ricerca storica e scientifica sul fondatore e fondamento del cristianesimo. Berger si dedica ora - in questo testo che costituisce la continuazione dellopera precedente - agli anni di fondazione del cristianesimo, a quel cinquantennio che va dalla risurrezione fino alla scomparsa della prima generazione dopo Gesù o - come lo si chiama tradizionalmente - al periodo apostolico. Se Gesù è stato la matrice, linnesco, lirruzione sorprendente grazie alla quale si è messa in moto lavventura, dalliniziativa locale di una manciata di pescatori e contadini dalle umili origini, nellangolo più remoto dellantichità, è nata in un battibaleno una religione mondiale. I primi cristiani rappresentavano unalternativa attraente alla religiosità pagana dellepoca - e questo sul piano intellettuale, etico ed esistenziale - non solo per il fatto che professavano la fede in un unico Dio, ma soprattutto perché era dimostrabile che il loro Cristo era esistito realmente. La loro dottrina si basava dunque su un fondamento storico. Diversamente dalla società romana emarginante, poi, il cristianesimo era egualitario e universale: poveri e ricchi, uomini e donne, tutti erano benvenuti, per tutti gli strati sociali e per tutti i popoli una via nuova era aperta. A differenza dei culti sacrificali dellepoca, i seguaci di Cristo offrivano una forma religiosa al cui centro stava lamore: il pasto eucaristico invitava a partecipare al divino e rendeva possibile una genuina identificazione umana con il Dio fatto uomo. Un saggio imperdibile che fa chiarezza su una delle epoche più appassionanti non soltanto della storia della chiesa, ma della storia in generale.

Una serie di equivoci che hanno quasi del tutto messo in ombra le origini cattoliche dell’avventura montessoriana e perfino la fede tenacemente professata dalla fondatrice. Quante e quali siano le religioni hanno in comune alcune caratteristiche. L’Evento fondatore: ciascuna religione viene fatta risalire a un fondatore, ad un insieme di persone sagge e/o a uno o più fatti straordinari, l’insieme dei quali forma la storia sacra di una religione e di un popolo. I simboli: ogni religione ha dei segni che sintetizzano un aspetto della propria dottrina o storia

2.54 MB Dimensione del file
8839928723 ISBN
Gratis PREZZO
I cristiani delle origini. Gli anni fondatori di una religione mondiale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Libro di Klaus Berger, I cristiani delle origini - Gli anni fondatori di una religione mondiale, dell'editore Queriniana Edizioni, collana Books. Percorso di lettura del libro: Cristianesimo. Scopri I cristiani delle origini. Gli anni fondatori di una religione mondiale di Berger, Klaus: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

avatar
Mattio Mazio

I cristiani delle origini. Gli anni fondatori di una religione mondiale è un libro di Klaus Berger pubblicato da Queriniana nella collana Books: acquista su IBS a 31.35€! Le origini del cristianesimo vanno individuate nella predicazione e negli atti di Gesù, che agli occhi dei suoi seguaci e dei suoi discepoli, rappresentò la realizzazione delle aspettative messianiche presenti nella tradizione del pensiero e degli scritti sacri della civiltà ebraica

avatar
Noels Schulzzi

religione Complesso di credenze, sentimenti, riti che legano un individuo o un gruppo umano con ciò che esso ritiene sacro, in particolare con la divinità, oppure il complesso dei dogmi, dei precetti, dei riti che costituiscono un dato culto religioso (v. fig.). 1. Il concetto di religione. Il concetto di r. non è definibile astrattamente, cioè al di fuori di una posizione culturale Nella storia delle religioni, l’incarico di diffondere un messaggio religioso conferito a determinati individui (missionari) dal fondatore di una religione o da chi ne ha avuto da lui delega o di lui ha la rappresentanza. Il fenomeno delle missioni manca nelle religioni proprie di gruppi tribali e nazionali ed è presente invece nelle religioni a carattere universalistico come il buddhismo

avatar
Jason Statham

L'avventismo ha le sue origini nel millerismo, uno dei vari movimenti della rinascita spirituale statunitense del XIX secolo, formatosi a partire dagli anni '30 intorno ... I Testimoni di Geova sono un movimento religioso cristiano, teocratico, millenarista e ... In origine i testimoni di Geova erano noti come Studenti Biblici. ... Una predica di Jonas Wendell, ministro della Chiesa cristiana avventista di George Storrs, ... quindi riorganizzò gli studenti biblici per un'opera di predicazione mondiale.

avatar
Jessica Kolhmann

Il protestantesimo è una branca del cristianesimo moderno. Sorta nel XVI secolo in Germania e in Svizzera in contrasto con l'insegnamento della Chiesa cattolica, considerata non solo nella prassi, ma anche nella dottrina non più conforme alla Parola di Dio, a seguito del movimento politico e religioso, noto come riforma protestante, derivato dalla predicazione dei riformatori, fra i quali i