Figli al centro. La mediazione familiare per separarsi bene.pdf

Figli al centro. La mediazione familiare per separarsi bene

Mariapaola Ramaglia

Oggi, sempre più coppie si lasciano, eppure, quando si ha un figlio, si resta uniti per sempre. Si può non andare più daccordo come coppia coniugale, ma - coppia genitoriale - si deve andare daccordo. Tante separazioni e tanti divorzi sono vissuti unicamente in modo negativo, distruttivo e doloroso e provocano cicatrici che, talvolta, non smettono di sanguinare neppure dopo anni e anni... anzi, a volte, non smettono di sanguinare mai. Una separazione o un divorzio, tuttavia, non sono necessariamente un male in sé per sé, perché è principalmente la loro cattiva gestione che può compromettere la serenità dei soggetti interessati, rischiando di condizionarne il resto della vita e anche la costruzione delle relazioni future. È possibile dare una lettura più serena, positiva e costruttiva anche a cambiamenti penosi come quelli legati alla fine di un rapporto di coppia e questo affidandosi a qualcuno, che medi eventuali conflitti in modo professionale e competente, aiutando a riorganizzare le proprie vite.

La mediazione familiare è utile anche in assenza di figli: il mediatore si pone come una specie di negoziatore che aiuta la coppia a trovare un accordo su tutte le problematiche relative alla separazione o al divorzio (es. divisione dei beni) in modo tale da evitare una lunga e costosa causa in tribunale.

8.14 MB Dimensione del file
8865077190 ISBN
Figli al centro. La mediazione familiare per separarsi bene.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La Mediazione Familiare si propone di prevenire il danno psicologico prodotto nei figli da una separazione vissuta in modo altamente conflittuale, quando sofferenza e rancore impediscono il dialogo tra i due genitori e talvolta anche tra i genitori e i figli. La Mediazione Familiare è un percorso volontario nel quale, in uno spazio e tempo Avv. Isabella Vulcano - La mediazione familiare è "un percorso di collaborazione tra i partner per la risoluzione di un conflitto esistente tra di essi". Si tratta di un servizio offerto alle

avatar
Mattio Mazio

31 mar 2020 ... Mediazione Familiare del Centro per le Famiglie - Comune di Ferrara. Emergenza Coronavirus. In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ... Coppie con figli minori separate o in via di separazione.

avatar
Noels Schulzzi

La mediazione familiare e il dramma della separazione. Di. redazione cultura - separarsi è un momento difficile e doloroso, molto spesso chi è coinvolto, travolto dai rancori, non si rende conto di quanto sia difficile non trasmettere sentimenti negativi sui propri figli, La mediazione familiare può essere utile: - alle coppie che intendono separarsi e desiderano concordare le condizioni della separazione (fuori dalle aule dei tribunali, in un ambiente neutro e riservato) decidendo in prima persona quale sarà il futuro proprio e dei propri figli (senza lasciarlo fare ad altri); - a tutti coloro che, all’interno della famiglia, vivono un conflitto e vogliono

avatar
Jason Statham

11 ott 2018 ... La Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori enuncia diritti e principi per promuovere la centralità dei figli nel momento della crisi della coppia. ... i genitori e i figli devono sempre restare al centro della vita dei genitori che ... di mediazione familiare al fine di realizzare in concreto i bisogni dei figli ...

avatar
Jessica Kolhmann

La Mediazione familiare rappresenta per i genitori, uno spazio ed un tempo in sospensione dal giudizio, nel quale poter comprendere, come e quando ognuno potrà/dovrà prendersi cura dei figli, in considerazione dei loro effettivi bisogni e delle capacità dei genitori di farvi fronte, nella prospettiva che i due genitori non saranno più coppia e non abiteranno più nella stessa casa; da cui