Il battistero di S. Giovanni in Laterano.pdf

Il battistero di S. Giovanni in Laterano

Alessandro Ippoliti

Lautore, partendo dalla pubblicazione integrale di trentanove nuovi documenti conservati nellArchivio del Capitolo di San Giovanni in Laterano riguardanti gli imponenti lavori di restauro eseguiti tra il 1624 ed il 1635 da Urbano VIII (Maffeo Barberini, 1623-1644), si cimenta - con il raffinato metodo di indagine a lui familiare - nella rilettura delle strutture murarie in stretto dialogo con le fonti storiche, bibliografiche e, per lappunto, archivistiche, offrendo una sintesi aggiornata delle complesse fasi edilizie delledificio. In particolar modo Ippoliti soffermandosi sullintervento barberiniano riporta, con uno stringente e convincente ragionamento, fatto di riferimenti di archivio e di lettura incrociata di fonti bibliografiche, il secondo livello della trabeazione interna del Battistero al pontificato di Paolo III (Alessandro Farnese, 1534-1549). Indubbiamente si tratta di dati fondamentali che Ippoliti stesso abilmente compone, come tessere di un mosaico, tratteggiando un quadro molto articolato che, con acute argomentazioni, gli permette di ripercorrere la storia del monumento. Anzi, la necessaria e più consistente parte documentaria del volume fatta di fotografie, rilievi e documenti, diventa un supporto essenziale e un utile commento visivo alla parte testuale e bibliografica nella quale si sviluppa il ragionamento.

In San Giovanni Laterano è ancora oggi visibile. Il monumento alla guardia svizzera . In san Giovanni Laterano, nella terza cappella a sinistra, vi è un curioso monumento dedicato ai soldati del papa morti per difenderlo contro “L’infame invasore”, ovvero: gli Italiani. basilica di san giovanni in laterano INTERNO - ABSIDE COSTANTINIANA La decorazione dell 'abside ( camera in latino), rimasta sempre musiva nonostante le vicissitudini e gli interventi subiti, ha in sé l'ermeneutica su quanto mosse l'imperatore Costantino ad innalzare la …

8.75 MB Dimensione del file
884923175X ISBN
Gratis PREZZO
Il battistero di S. Giovanni in Laterano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

da Giovanni IV. per collocarvi il corpo di s. Venanzio con altri santi Martiri, che si vedono rappresentati nel mosaico della tribuna; in oggi evvi un nobilissimo altare  ...

avatar
Mattio Mazio

Il Battistero lateranense, il cui titolo è San Giovanni in Fonte al Laterano, è un luogo di culto cattolico di Roma, a pianta centrale, opera di architettura ... La notizia del battesimo dell'imperatore Costantino nel Battistero Costantiniano recata nell'iscrizione apposta sulla base dell'obelisco di piazza S. Giovanni in ...

avatar
Noels Schulzzi

Il Battistero Lateranense fu eretto dall’imperatore Costantino (306-337 d.C.), contemporaneamente alla vicina basilica di San Giovanni (ca. 313-318 d.C.), sui resti di una villa patrizia del I secolo d.C. e su alcuni ambienti termali del II secolo: l’edificio, noto anche come San Giovanni in fonte, ha una caratteristica pianta ottagonale.

avatar
Jason Statham

Il complesso comprende la basilica (chiesa cattedrale di Roma, dedicata dapprima al Salvatore poi intitolata a s. Giovanni Battista), il battistero, il palazzo  ... Contenuto: L'Autore, partendo dalla pubblicazione integrale di trentanove nuovi documenti conservati nell'Archivio del Capitolo di San Giovanni in Laterano ...

avatar
Jessica Kolhmann

Il Battistero Lateranense è il più antico Battistero monumentale, in quanto fu ... all' interno della cappella di San Venanzio, nella quale celebriamo la Santa ... Al Medio Evo per esempio risalgono le porte bronzee della cappella di S. Giovanni Evangelista. Ma la loro collocazione originaria era alla sommità della Scala ...