Monsieur Croche. Tutti gli scritti.pdf

Monsieur Croche. Tutti gli scritti

Claude Debussy

Acuti e irriverenti, severi fino alla stroncatura o talmente ironici da risultare dissacranti, gli scritti critici di Claude Debussy costituiscono una delle testimonianze più sfrontate mai offerte dalla critica musicale e una fucina eclettica di riflessioni sulla scena contemporanea e sulle indimenticabili opere del passato. Presentati talvolta in forma di conversazione con un certo Monsieur Croche, ineffabile alter ego dellautore, e ospitati a partire dal 1901 sulle riviste culturali e sui quotidiani più autorevoli del Novecento - La Revue blanche, Gil Blas, Musique e Le Figaro -, gli articoli e le recensioni di Debussy rivelano, nel loro tono sublimemente anarchico, il lato più intimo del compositore francese e, insieme, gli immaginari sonori che ne hanno nutrito la profonda sensibilità. Da queste pagine traspaiono la sua insofferenza per artisti come Gluck, Berlioz e Saint-Saéns e lamore incondizionato per Ra-meau, Musorgskij e Cari Maria von Weber. Debussy vi matura le sue considerazioni più profonde e rivoluzionarie sui deleteri metodi del conservatorio nelleducazione dei giovani compositori, sul repertorio anacronistico dei teatri dopera parigini e sulla nascente cultura di massa che, sullonda di un incontrollabile progresso scientifico, proprio in quegli anni fa germinare lindustria discografica. Monsieur Croche, che per la prima volta il Saggiatore presenta in Italia, porta finalmente alla luce tutti gli scritti di Claude Debussy, restituendo interezza al suo pensiero e alla verve che ha scandalizzato i suoi contemporanei. Unattività, quella di critico, che per Debussy ha rappresentato un ulteriore esercizio di libertà espressiva e che apre nuovi sentieri per avvicinarsi alla sua storia e alla sua opera, per sfiorare la natura misteriosa e irriducibile della creazione musicale e per riscoprire, da questa angolazione privilegiata, la scena artistica più fertile e policroma del XX secolo.

Tutti gli scritti", Milano, Saggiatore, 2018, in «Alfabeta2», domenica 28 ottobre ... Debussy, Claude (2018), Monsieur Croche, antidiletant, Barcelona, Riurau ... Monsieur Croche. Tutti gli scritti - Librerie.coop. Acuti e irriverenti, severi fino alla stroncatura o talmente ironici da risultare dissacranti, gli scritti critici di Claude ...

8.21 MB Dimensione del file
8842824925 ISBN
Monsieur Croche. Tutti gli scritti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Monsieur Croche. Tutti gli scritti - Librerie.coop. Acuti e irriverenti, severi fino alla stroncatura o talmente ironici da risultare dissacranti, gli scritti critici di Claude ...

avatar
Mattio Mazio

Monsieur Croche. Tutti gli scritti - Librerie.coop. Acuti e irriverenti, severi fino alla stroncatura o talmente ironici da risultare dissacranti, gli scritti critici di Claude ...

avatar
Noels Schulzzi

Il 10 settembre 1893 «L’Idée libre» annunciò la pubblicazione di un articolo di Claude Debussy dal titolo Sull’inutilità del wagnerismo. L’annuncio venne ripetuto nei cinque numeri successivi, ma lo scritto non apparve mai; e solo sette anni più tardi il musicista cominciò a collaborare regolarmente con alcune riviste. Quell’esordio mancato attesta tuttavia un piglio critico Claude Debussy | Monsieur Croche. Tutti gli scritti | Milano, il Saggiatore 2018, 342 pp., 29 € In un’ideale quanto personale (e quindi arbitraria) galleria di compositori attivi tra Otto e Novecento che, con modalità differenti e più o meno intense, hanno vestito anche i panni del “critico militante”, fra personalità come quelle di Robert Schumann, Hector Berlioz, Ferruccio Busoni

avatar
Jason Statham

Mercoledì 27 febbraio, ore 18.30, Museo della Musica, primo appuntamento del ciclo di incontri Carteggi musicali, organizzati dal Bologna Festival. Debussy. Monsieur Croche è dedicato agli scritti critici di Claude Debussy. Sono pagine acute, ironiche, disinvolte nelle quali il compositore francese con inesauribile verve recensisce spettacoli, parla dei suoi gusti musicali o critica i

avatar
Jessica Kolhmann

Il 10 settembre 1893 «L’Idée libre» annunciò la pubblicazione di un articolo di Claude Debussy dal titolo Sull’inutilità del wagnerismo. L’annuncio venne ripetuto nei cinque numeri successivi, ma lo scritto non apparve mai; e solo sette anni più tardi il musicista cominciò a collaborare regolarmente con alcune riviste. Quell’esordio mancato attesta tuttavia un piglio critico Claude Debussy | Monsieur Croche. Tutti gli scritti | Milano, il Saggiatore 2018, 342 pp., 29 € In un’ideale quanto personale (e quindi arbitraria) galleria di compositori attivi tra Otto e Novecento che, con modalità differenti e più o meno intense, hanno vestito anche i panni del “critico militante”, fra personalità come quelle di Robert Schumann, Hector Berlioz, Ferruccio Busoni