Teoria, base empirica, scoperta.pdf

Teoria, base empirica, scoperta

Elena Nobile

Su quale teoria di razionalità scientifica si fondano i diversi approcci alla ricerca educativa? Qual è la logica che governa il rapporto tra base empirica e teoria? Qual è il rapporto che il ricercatore intrattiene con la verità? Queste sono solamente alcune delle questioni a cui si cercherà di dare risposta allinterno di questo saggio. Difatti, a partire dalla constatazione del pluralismo concettuale e dunque metodico che governa la ricerca in ambito educativo, si è avvertita la necessità di iniziare a tracciare i confini di un sapere non più aggirabile: quello dellepistemologia della ricerca in ambito educativo. Ambito, questo, che si pone un doppio obiettivo: da un lato compiere la valutazione epistemica dei progetti di ricerca in atto, dallaltro ipotizzare nuove metodologie di ricerca per superare la falsa dicotomia tra gli approcci quantitativo e qualitativo e il metodo misto.IndiceIntroduzione1. Lakatos e lepistemologia del Novecento2. La ricerca in ambito educativo oggi. Dallepistemologia pedagogica allepistemologia della ricerca in ambito educativo3. Valutazione epistemica e concezioni della ricerca. I principi del N.R.C. come pratiche discorsive4. Prolegomeni a una scienza delleducazione. Dal contingente alluniversaleBibliografiaNota sullAutoreElena Nobile è laureata in Filosofia, dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche, dellEducazione e della Formazione presso lUniversità degli Studi di Padova. Attualmente è assegnista di ricerca nel dipartimento FISPPA della medesima Università. Svolge la sua attività di studio nellambito della filosofia delleducazione, ponendo particolare attenzione ai presupposti epistemologici della ricerca educativa.

falsificabilità, teoria della Concezione in base alla quale un’ipotesi o una teoria ha carattere scientifico soltanto quando è suscettibile di essere smentita dai fatti dell’esperienza. L’esponente principale di tale teoria è Popper ( ). Questi, sin dalla sua prima opera, La logica della scoperta scientifica (1935), sulla base di un’asimmetria tra verificazione e falsificazione, per

3.18 MB Dimensione del file
8862925719 ISBN
Gratis PREZZO
Teoria, base empirica, scoperta.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Teoria, esperimento e conoscenze pratiche; il concetto di prova: 10 06/04: La teoria e il problema della base empirica: 11 11/04: Il concetto di osservazione e gli oggetti scientifici: 12 20/04: Il realismo: alcune versioni: 13 27/04: Il concetto di causa e i vari tipi di causalità: 14 02/05: La proliferazione teorica (sottodeterminazione) 15 La parola teoria deriva dal greco theorein, composto da thea, (spettacolo) e horao, (osservo), risultando nella frase “guardare uno spettacolo”. Nel linguaggio comune, il termine teoria è utilizzato per riferirsi ad un insieme di pensieri o idee nate da qualche ipotesi che uno o più individui sostengono, a volte senza alcuna base precisa.

avatar
Mattio Mazio

Esse sottostanno al criterio di «falsificabilità», in base al quale una teoria è ... che si sostiene su 'palafitte': «La base empirica delle scienze oggettive non ha in ...

avatar
Noels Schulzzi

Logica della scoperta scientifica. Ai filosofi che hanno fatto una virtú del parlar con se stessi, ai monologhi che passano per filosofia, ai rituali magici dei tecnicismi logici che caratterizzano «quest'età postrazionalistica», Popper oppone il concetto di una scienza come cosmologia, e di una filosofia come metodo critico che tenta di comprendere «noi stessi Oppure si ricorre alla teoria dopo aver analizzato i dati, per spiegare un fatto anomalo o un risultato inaspettato. Infine, una nuova teoria può essere scoperta nel corso della fase empirica. Talora la rilevazione viene prima della delle ipotesi per ragioni di forza maggiore, nel caso dell’analisi

avatar
Jason Statham

Popper Logica della scoperta scientifica . I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge Karl Popper, Logica della scoperta scientifica, Einaudi Karl Popper, Logic Scientific Discovery, Routledge "Logica della scoperta scientifica (Logik der Forschung, 1935, in realtà pubbl. nel 1934; ed. ingl. ampliata The logic of scientific discovery, 1959) Opera di K. Popper. In polemica con le posizioni neopositiviste, Popper ridefinisce lo statuto e la possibilità della scienza empirica.…

avatar
Jessica Kolhmann

Sostiene che le teorie devono basarsi sull'osservazione del mondo piuttosto che ... (la ricerca empirica ed il ragionamento induttivo a posteriori piuttosto che la pura ... ad analisi del linguaggio (quello scientifico e quello comune) sulla base appunto ... -Karl Popper: “La logica della scoperta scientifica”, Einaudi, Torino, 1970.