2012. La fine del mondo?.pdf

2012. La fine del mondo?

Roberto Giacobbo

Secondo il calendario Maya, il 21 dicembre del 2012 arriverà la fine del Lungo Computo e della Quinta Era: la fine del mondo. O almeno del mondo come lo abbiamo conosciuto fino a ora. Una profezia terribile e affascinante, anche perché verso la stessa direzione portano un numero impressionante di segnali e scoperte provenienti tanto dal mondo esoterico quanto da quello scientifico. E come se i miti e le saggezze di popoli lontanissimi nel tempo e nello spazio volessero suggerirci qualcosa di incredibilmente simile. La costruzione delle piramidi di Giza e della Sfinge, così come quella di templi cambogiani e andini, oltre ovviamente alla piramide Maya di Kukalkàn, sembrano legate da un misterioso filo rosso. Lo stesso filo che riemerge dalle letture esoteriche della Genesi o dellI-Ching, dalla profezia dei teschi di cristallo e da quelle di Malachia e Nostradamus. Senza contare che le ultime scoperte scientifiche ci documentano che la Terra sta rallentando la sua evoluzione, il suo campo magnetico si sta indebolendo, lo strato di ozono si sta assottigliando, lintero Sistema solare si sta riscaldando...Sono tutte solamente coincidenze? Dobbiamo davvero aspettare quella data col fiato sospeso?E cosa succederà dopo? Sarà una catastrofe o una rinascita, una inaspettata rivelazione?Per milioni di italiani che seguono Roberto Giacobbo in TV e ammirano la sua grande capacità di divulgatore, sarà una piacevole sorpresa scoprire come, anche sulla pagina scritta, il conduttore di Voyager riesca a guidarci nella fascinazione di grandi misteri e nella vertigine di domande inquietanti senza mai farci perdere lorientamento. Proponendoci infine una sua originale, strabiliante, ipotesi su quello che potrebbe accadere allalba del 21 dicembre 2012.

22/09/2009 · 2012 La fine del mondo trailer film HD Il Manto. Loading Top 10 FILM in cui il MONDO FINISCE SUL SERIO! - Duration: Ted - Trailer italiano ufficiale (2012) | Da Seth MacFarlane, Avrebbe dovuto segnare la fine del mondo, invece la fatidica data della profezia dei Maya resterà negli annali soprattutto grazie al film 2012 di Roland Emmerich.Un Disaster Movie dalle suggestioni politiche nel quale si incrociano diverse storie e spiccano i personaggi di John Cusack, Chiwetel Ejiofor, Oliver Platt e Woody Harrelson. Il film.

5.83 MB Dimensione del file
8804586338 ISBN
2012. La fine del mondo?.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

4 lug 2012 ... No, il mondo non finirà il 21 dicembre 2012. Questa data del calendario Maya, infatti, sarebbe stata scelta dal re Yuknoom Yich'aak K'ahk' non ...

avatar
Mattio Mazio

Ecco perché il mondo non è finito quest'anno. La Nasa demolisce punto per punto ogni profezia apocalittica. 2012-fine-mondo-apocalisse-maya_216811.

avatar
Noels Schulzzi

17 dic 2012 ... Secondo il calendario Maya il 21 dicembre 2012 “rappresenta semplicemente la fine di un ciclo e l'inizio di un altro, il che non vuol dire fine del ...

avatar
Jason Statham

5 dic 2012 ... Molte religioni, tra cui il Cristianesimo, affermano che il mondo, presto o tardi, avrà una fine. L'Apocalisse della Bibbia descrive gli ultimi tempi ...

avatar
Jessica Kolhmann

Il 21 dicembre 2012 è stata la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze e profezie si sarebbe dovuto verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell'umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.