La canzone religiosa europea dal IV al XIX Secolo.pdf

La canzone religiosa europea dal IV al XIX Secolo

Benno Scharf

Una raccolta di articoli apparsi sulle colonne de «LOsservatore Romano» ripercorre la storia del canto religioso non ufficiale - la cosiddetta canzone religiosa - dai secoli più lontani sino alletà moderna. Gli articoli di Benno Scharf, brevi e di carattere divulgativo, affrontano la materia in modo ampio dal canto ambrosiano sino al primo Novecento, passando per la lauda medievale, i canti di S.Alfonso Maria de Liguori, Silvio Pellico e don Bosco, senza trascurare le tradizioni europee, dalla Spagna alla Francia, alla Germania, lInghilterra e i Paesi Scandinavi. I testi sono stati ordinati per gruppi a seconda degli argomenti trattati e delle nazioni di provenienza. Lopera è destinata ai lettori e agli operatori di musica sacra. Gli articoli sono stati aggiornati e corredati da una bibliografia di riferimento e da esempi musicali. Sono presenti quindi esempi di laudi e cantigas medievali, qualcuna delle Piae cantiones scandinave, i canti inglesi di Goderico, brani del primo repertorio in lingua francese, fino alle canzoncine di S. Alfonso e allampio repertorio ottocentesco.

XVI secolo · XVII secolo · XVIII secolo · XIX secolo per l'assistenza ai migranti, dalla religiosa italiana naturalizzata statunitense Francesca Saverio Cabrini, prima americana proclamata Santa. 1880-1902: guerra anglo Secolo della colonizzazione europea in Asia e in Africa; Moti rivoluzionari e società segrete risorgimentali

3.19 MB Dimensione del file
8826603278 ISBN
La canzone religiosa europea dal IV al XIX Secolo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Nel XIX secolo, la riforma religiosa ha portato alla composizione di musica ... " Emet El Shmeha", tradizionale ebraica canzone 17 ° secolo. ... melodie di Nathan non erano ebrei in origine, ma contrafacta adattati da melodie popolari europei).

avatar
Mattio Mazio

Nel primo Medioevo, travagliato da invasioni, guerre fratricide, ... va infatti all' incirca dalla fine del V secolo d.C. fino al XV secolo. ... In seguito, nel IV secolo, si diffusero altri tipi di musica religiosa ... fiorirono, tra il 1100 e il 1200, le canzoni dei trovatori e dei trovieri. ... Egli godette anche della stima di papa Giovanni XIX.

avatar
Noels Schulzzi

le della musica vicino oriente antico grecia roma gli egiziani fin collegarono musica religione. il canto sacro era di pertinenza esclusiva dei sacerdoti, Lussemburgo ( "lucilinburch" - tradotto come piccola città", il Granducato di Lussemburgo) si trova in Europa occidentale dal 1957, il Lussemburgo è un membro dell'Unione europea, Lussemburgo, confina con Francia, Germania, Belgio Alla fine del settimo della popolazione secolo

avatar
Jason Statham

La musica è un'espressione artistica appartenente a tutte le culture del nostro pianeta. Fonti ne ... Musica nazionalista - XIX-XX sec. ... Nell'antico Egitto, la musica aveva sia funzioni religiose, veniva infatti utilizzata nelle cerimonie ... In seguito, durante il periodo classico, dal VI al IV secolo a.C., la musica entrò a far parte del ...

avatar
Jessica Kolhmann

Il convegno, in onore di Aldo Ruffinatto, si celebrò a Torino dal 5 al ... zione utilizza religiosi e laici quali elementi parimenti utili a ... beus, al secolo Gabriel Dupuyherbault, frate dell'abbazia di ... reading in the Renaissance, « Renaissance Studies», xIx (2005), n. ... alla novella iv, 9 dove la protagonista femminile Calotima. l'Europa contava circa 20 milioni di abitanti e intorno al 1600 circa 100 milioni. Nel 1650 si valutava 545 ... prima metà del XIX secolo, cioè in circa 200 anni.