Chimica del legno.pdf

Chimica del legno

Marinella Bosetto, Irene Lozzi

Questo libro prende origine dalla necessità di molti studenti di varie discipline, di avere nozioni basilari su un argomento di rilevante importanza come la Chimica del legno. Gli argomenti trattati riguardano la composizione, la struttura ed il comportamento chimico dei costituenti principali delle varie specie legnose, l’utilizzo del legno, delle biomasse legnose e dei prodotti da esse ricavabili, come risorsa rinnovabile per impieghi industriali e di ricerca. Questo testo quindi potrà essere utile non solo a studenti e docenti di questa disciplina, ma anche a chimici, biochimici ed altri studiosi che conducono ricerche di laboratorio o nella produzione e marketing del legno e dei suoi derivati. Nei primi capitoli vengono descritte la struttura e l’anatomia del legno, proseguendo poi con le strutture chimiche sia dei carboidrati, che rappresentano la maggior parte dei costituenti del legno, sia dei composti aromatici come lignina, fenoli e tannini. Altri capitoli riguardano i prodotti estraibili dal legno, con particolare riferimento alle modalità di estrazione e alla composizione dei sottoprodotti più importanti o di maggior resa economica. Particolare risalto è stato dato anche alle varie possibilità di utilizzo di residui legnosi solidi, in particolare della cellulosa e alla preparazione dei vari tipi di carta.?

Come fare a unire la qualità dell’acquisto online per i prodotti per restauro del legno. I vari stili e tendenze che negli anni si sono susseguiti nella costruzione di mobili in legno, al contempo si trova elegante e sicuramente ideale un restauro di un mobile antico e non. L’arte del restauro del legno e di mobili antichi sono fasi ampie e ogni procedimento richiede prodotti specifici Dal 1997 produciamo pannelli truciolari con il 100% di Legno Riciclato. Siamo gli unici al mondo a vantare la certificazione FSC 100%.

6.93 MB Dimensione del file
8854820261 ISBN
Gratis PREZZO
Chimica del legno.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

PERSONALIZZA LA TUA ESPERIENZA CON I COOKIE. Con il tuo consenso, Hilti potrà utilizzare dei cookie per rendere più efficiente l'utilizzo del nostro sito web ... Nel legno termotrattato tutto il calore, l'essenza e lo spirito del legno antico ... qualità per decenni, senza la necessità di alcun processo chimico o di finitura.

avatar
Mattio Mazio

Nella prima parte si descrive il legno nella sua struttura, anatomia e composizione chimica. Si entra quindi nel dettaglio della chimica organica descrivono i ...

avatar
Noels Schulzzi

meccaniche, chimiche e del colore del legno. ✓ Attaccano sia l'alburno che il durame L'attacco è normalmente localizzato ad una zona “umida” dell'elemento.

avatar
Jason Statham

I progressi nel campo della biologia vegetale e della chimica del legno e dei carboidrati ha permesso di comprendere cosa comporta a livello molecolare il ...

avatar
Jessica Kolhmann

Pasta chimica, meccanica e semichimica L’utilizzo di reattivi chimici per l’estrazione della fibra dal contesto legnoso è il metodo più utilizzato poiché permette di agire in modo selettivo nei confronti di tutti i componenti il legno, in modo particolare la lignina, presente in tutte le aree cementanti delle fibre. Esistono vari tipi di ancoranti chimici che presentano prestazioni diverse in relazione alla propria composizione chimica.Per impieghi in opere da costruzione è necessario che il prodotto abbia marcatura CE e quindi che sia dotato di Valutazione Tecnica Europea ETA.Questo documento consente di determinare le prestazioni del prodotto, le quali sono dichiarate dal produttore nella Dichiarazione