Fanum Iunonis melitense. Larea centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana.pdf

Fanum Iunonis melitense. Larea centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana

Francesca Bonzano

Le attività della Missione archeologica italiana a Malta, iniziate nel 1963, portarono alla luce a Tas-Sil? i resti di un luogo di culto che fu da subito identificato con il fanum Iunonis di cui parla Cicerone. Del santuario, frequentato dalletà preistorica sino alla trasformazione in chiesa cristiana, si conservano scarse evidenze monumentali, per la maggior parte riferibili agli interventi di ristrutturazione attuati in età tardo-repubblicana, quando gli spazi vengono riorganizzati e larea centrale - gravitante intorno al tempio - è monumentalizzata con la costruzione di una corte-peristilio che impiega su tre lati lordine dorico e i capitelli corinzio-sicelioti sul braccio antistante lingresso al tempio. Si tratta di un intervento coevo alle ristrutturazioni di alcuni centri urbani della provincia Sicilia (di cui Malta fa parte), e probabilmente realizzato grazie alliniziativa di personaggi che svolgevano i propri affari tra larcipelago maltese e la Sicilia. Negli stessi anni viene costruita anche la celebre domus di Rabat, i cui materiali architettonici presentano strette affinità con quelli del santuario.

L'area centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana eBook Giampi e l'assassino a teatro. Livello intermedio eBook Erotica pompeiana. Iscrizioni d'amore sui muri di Pompei eBook Intertwining (2018) vol.1 eBook Saga of Tanya the Evil vol.2 eBook Frattali per Windows. Fanum Iunonis melitense. L'area centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana Del santuario, frequentato dall'età preistorica sino alla trasformazione in chiesa cristiana, si conservano scarse evidenze monumentali, per la maggior parte riferibili agli interventi di ristrutturazione attuati in età tardo-repubblicana

1.27 MB Dimensione del file
8872288266 ISBN
Fanum Iunonis melitense. Larea centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Download Citation | Dealing with the legacy of the Italian excavations at the Fanum lunonis on Malta - FRANCESCA BONZANO, FANUM IUNONIS MELITENSE. L’AREA CENTRALE DEL SANTUARIO DI … Libri di Archeologia greca e romana classica. Acquista Libri di Archeologia greca e romana classica su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - …

avatar
Mattio Mazio

Il corallo nei santuari del Mediterraneo antico. Il caso di Tas Silġ (Malta) di Alessandro Quercia * * Università del Salento Abstract Coral is not frequently found in excavations. Only in recent periods 3 LA MISSIONE ARCHEOLOGICA ITALIANA A MALTA Le origini della Missione Archeologica Italiana a Malta risalgono agli anni 60 del secolo scorso, precedute da una ricognizione svolta a Malta nell autunno del 1962 da Michelangelo Cagiano de Azevedo, su invito del Ministro per l Educazione del Governo maltese al fine di valutare le potenzialità archeologiche di età storica di Malta e Gozo.

avatar
Noels Schulzzi

L'area centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana eBook Giampi e l'assassino a teatro. Livello intermedio eBook Erotica pompeiana. Iscrizioni d'amore sui muri di Pompei eBook Intertwining (2018) vol.1 eBook Saga of Tanya the Evil vol.2 eBook Frattali per Windows. Fanum Iunonis melitense. L'area centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana Del santuario, frequentato dall'età preistorica sino alla trasformazione in chiesa cristiana, si conservano scarse evidenze monumentali, per la maggior parte riferibili agli interventi di ristrutturazione attuati in età tardo-repubblicana

avatar
Jason Statham

Fanum Iunonis melitense. L'area centrale del santuario di Tas-Silg a Malta in età tardo-repubblicana Del santuario, frequentato dall'età preistorica sino alla trasformazione in chiesa cristiana, si conservano scarse evidenze monumentali, per la maggior parte riferibili agli interventi di ristrutturazione attuati in età tardo-repubblicana Vinifera. Ripartiamo dalle radici. Il nuovo libro sui portinnesti voluto dagli enologi, per gli enologi. Dalle origini del genere vitis alla ricostruzione post fillo PDF

avatar
Jessica Kolhmann

F. BONZANO, Fanum Iunonis Melitense, l'area centrale del santuario di Tas Silg a Malta in età tardo-repubblicana, Bari, 2017. Tor dei Pagà. Protostoria e medioevodi un sito d'alta quota, a cura di G. Bellandi, M. Sannazaro, Gardone Valtrompia 2017. 1287 e dintorni.