Fiorello La Guardia. Un imperatore a New York.pdf

Fiorello La Guardia. Un imperatore a New York

Paul H. Jeffers

Fiorello La Guardia, storico sindaco di New York per tre mandati consecutivi, dal 1933 al 1945, assume la carica allindomani della Grande Depressione sollevando la città dalla prostrazione e trasformandola, alla fine dei suoi mandati, in una metropoli vivace ed efficiente. Debellata la corruzione, riorganizzato il dipartimento della sanità e della polizia, contrassegnato dal leggendario arresto del boss mafioso Lucky Luciano, legherà indissolubilmente il suo nome a quello della città più famosa dAmerica. Sanguigno, impulsivo, battagliero fino a essere talvolta plateale, questo italo-americano, di madre triestina ebrea e di padre pugliese, risolleverà e ribalterà limmagine non certo positiva degli italiani negli Stati Uniti ed entrerà nei cuore e nella memoria dei newyorchesi, che non a caso intitoleranno uno dei tre aeroporti della Grande Mela a lui. La prefazione è di Enzo Del Vecchio e di Renzo Arbore.

Rizzo's Fine Pizza, New York City: su Tripadvisor trovi 43 recensioni imparziali su Rizzo's Fine Pizza, con punteggio 4,5 su 5 e al n.3.610 su 12.726 ristoranti a New York City. 30/03/2020 · Fiorello H. La Guardia, fu sindaco di New York durante la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale. È stato un splendido esempio di ciò che ci manca oggi, su entrambe le sponde dell’Atlantico: coraggio, compassione, onestà, umiltà e azione da parte dei nostri leader per fare la cosa giusta, indipendentemente dalle conseguenze, personali, politiche o di altro genere .

4.39 MB Dimensione del file
8861650074 ISBN
Gratis PREZZO
Fiorello La Guardia. Un imperatore a New York.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

1941 – Seconda guerra mondiale: l'ex sindaco di New York, Fiorello La Guardia, e il direttore dell'Ufficio di Difesa Civile, firmano l'ordine di creazione della Civil Air Patrol (CAP) come corpo civile ausiliario dell'Aviazione Militare degli Stati Uniti L’autore ripercorre luoghi, spazi e ambienti della sua terra - Ispica e la Sicilia sud orientale - ma anche "scorci" d'America e d'Italia, dalla New York di Fiorello La Guardia alla Milano della

avatar
Mattio Mazio

Nel suo libro racconta la storia del barone Giovanni Magrì, sullo sfondo della Palermo del ventennio fascista. L’autore ripercorre luoghi, spazi e ambienti della sua terra - Ispica e la Sicilia sud orientale - ma anche "scorci" d'America e d'Italia, dalla New York di Fiorello La Guardia alla Milano della Fiera autarchica, la Roma degli intellettuali degli anni Cinquanta e la proclamazione Il sindaco di New York, Fiorello La Guardia, commentò l’annuncio definendo Mussolini “il traditore d’Italia”. Il “Washington Post” lo chiamò “imperatore di segatura”, il “New York Herald Tribune” salutò la fine dell’”egoismo napoleonico” di Mussolini e il “Christian Science Monitor” applaudì la fine delle sue “smargiassate dal balcone”».

avatar
Noels Schulzzi

Many of us have flown into New York's LaGuardia Airport, heard the marvelous stories about the mayor reading the funny papers over the radio during the strike,  ...

avatar
Jason Statham

Fiorello La Guardia. Un imperatore a New York è un libro di Paul H. Jeffers pubblicato da Gaffi Editore in Roma nella collana Ingegni: acquista su IBS a 4.75€! Un imperatore a New York di Paul H. Jefferson, Gaffi editore. Sicuramente la costruzione di una statua in suo onore e la sua collocazione qui a Roma non può che costituire un degno omaggio ad una persona che ha rappresentato e rappresenterà un orgoglio per …

avatar
Jessica Kolhmann

Nel suo libro racconta la storia del barone Giovanni Magrì, sullo sfondo della Palermo del ventennio fascista. L’autore ripercorre luoghi, spazi e ambienti della sua terra - Ispica e la Sicilia sud orientale - ma anche "scorci" d'America e d'Italia, dalla New York di Fiorello La Guardia alla Milano della Fiera autarchica, la Roma degli intellettuali degli anni Cinquanta e la proclamazione Il sindaco di New York, Fiorello La Guardia, commentò l’annuncio definendo Mussolini “il traditore d’Italia”. Il “Washington Post” lo chiamò “imperatore di segatura”, il “New York Herald Tribune” salutò la fine dell’”egoismo napoleonico” di Mussolini e il “Christian Science Monitor” applaudì la fine delle sue “smargiassate dal balcone”».