Il soggetto della rivoluzione. Antonio Gramsci dalla Grande Guerra al biennio rosso.pdf

Il soggetto della rivoluzione. Antonio Gramsci dalla Grande Guerra al biennio rosso

Simona Giacometti

Il volume ricostruisce la maturazione del dispositivo teorico di Antonio Gramsci, dallesordio con larticolo Neutralità attiva ed operante sulla posizione che lItalia avrebbe dovuto assumere di fronte allo scoppio del primo conflitto mondiale fino alle pagine degli articoli apparsi sulla rivista LOrdine Nuovo in cui, anche alla luce della mobilitazione sociale successiva alla Grande Guerra, lautore individua nei Consigli di fabbrica gli embrioni dellesercizio del potere operaio. Lidea di fondo che presiede alla stesura del testo è che, fin dallinizio della propria riflessione e pratica politica sugli eventi di cui è testimone, Antonio Gramsci si collochi in una prospettiva in cui domina la logica dello scontro di classe tra borghesia e proletariato, con una radicalità che ha il proprio fondamento nella legittimità dellesercizio del potere politico che può rivendicare solo chi presiede effettivamente alla produzione.

Gramsci e la rivoluzione russa. Le rifles­sio­ni del gio­va­ne Anto­nio Gram­sci sul­la rivo­lu­zio­ne rus­sa. Alva­ro Bian­chi e Danie­la Mus­si [*] Ottant’anni fa, il 27 apri­le 1937, Anto­nio Gram­sci morì dopo aver tra­scor­so gli ulti­mi die­ci anni del­la sua vita in un car­ce­re fasci­sta. Il terrorismo rosso è un tipo di eversione armata d’ispirazione comunista e rivoluzionaria e, più in generale, collegata a ideologie politiche di estrema sinistra, che ha come obiettivo il ricorso alle armi come unico mezzo individuato per disarticolare il sistema Stato-Capitale, al fine di provocare un sollevamento del proletariato e innescare così uno slancio rivoluzionario liberatore

6.59 MB Dimensione del file
8857536920 ISBN
Il soggetto della rivoluzione. Antonio Gramsci dalla Grande Guerra al biennio rosso.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Gramsci e la rivoluzione in Occidente: Cronaca del Convegno Internazionale di Torino (4-6 dicembre 1997) Stefano Azzarà e Emanuela Susca. Dopo il convegno di Cagliari, dopo Matera, Napoli e decine di seminari e dibattiti, le manifestazioni per i sessant'anni dalla morte di Antonio Gramsci non potevano che concludersi a Torino.

avatar
Mattio Mazio

S. GIACOMETTI, Il soggetto della rivoluzione. Antonio Gramsci dalla Grande Guerra al biennio rosso, Mimesis*****. Introduce Domenico Taranto (Universita? di Salerno) Presentano Fortunato Maria Cacciatore (Universita? della Calabria) Giuseppe Antonio Di Marco (Universita? di Napoli, Federico II) sara? presente l’autrice Postfazione a Simona Giacometti, Il soggetto della rivoluzione. Antonio Gramsci dalla Grande Guerra al biennio rosso

avatar
Noels Schulzzi

Quando arrivarono in Italia gli echi della prima Rivoluzione russa del 1917, quella che ebbe luogo tra il 23 e il 27 febbraio, secondo il calendario allora vigente in quel Paese (tra l’8 e il 12 marzo, per il calendario in vigore in Occidente), Antonio Gramsci aveva 26 anni, viveva a Torino e lavorava dal dicembre 1915 per la stampa socialista di quella città, ovvero per l’edizione Prossime uscite LIBRI Argomento GRAMSCI ANTONIO in Libreria su Unilibro.it: 9788895903453 Il Libretto rosso di Gramsci. Egemonia, subalternità, materialismo storico, coscienza di classe: Il pensiero del padre del comunismo italiano 978884330131 Tutto Gramsci. La vita e le opere.

avatar
Jason Statham

Il soggetto della rivoluzione Simona Giacometti. € 24,70 € 26,00 . Disponibilità: Disponibile Il volume ricostruisce la maturazione del dispositivo teorico di Antonio Gramsci, anche alla luce della mobilitazione sociale successiva alla Grande Guerra, Gramsci prescindeva qui – al contrario di quanto farà con grande acutezza negli scritti maturi del carcere, ma anche, in parte, nel periodo consiliarista della rivista L’Ordine Nuovo e del “biennio rosso” – dai prerequisiti della democrazia, dagli elementi tendenzialmente egualitari (in termini di cultura, informazione, consapevolezza, libertà dal bisogno) che un corpo elettorale

avatar
Jessica Kolhmann

Gramsci e la rivoluzione d'ottobre* di Guido Liguori Il saggio di Guido Liguori che pubblichiamo è tratto dall’ultimo numero della rivista Critica Marxista. Chi desideri acquistare la rivista o abbonarsi, può chiedere informazioni alle Edizioni Ediesse (06.44870283, [email protected]) La peculiar Nato 125 anni fa, Gramsci è il pensatore italiano più letto e studiato al mondo dopo Machiavelli. Il suo pensiero è infatti ancora attuale per chi non intende limitarsi a comprendere la realtà, ma mira a trasformare radicalmente un mondo nel quale l’1% della popolazione si accaparra più ricchezze del 99%, in cui le 62 persone più ricche si appropriano di maggiori risorse del 50% più