Marseille. Carnet physique de voyage. Diario fisico di un viaggio.pdf

Marseille. Carnet physique de voyage. Diario fisico di un viaggio

Virgilio Sieni

Il libro racconta il complesso e affascinante progetto artistico realizzato dal coreografo Virgilio Sieni, con la sua Accademia sullarte del gesto, nella città di Marsiglia tra il luglio 2009 e il marzo 2010. Il progetto è stato commissionato da Marsiglia-Provenza capitale europea della cultura 2013 e dal Théatre du Merlan-Scène nationale à Marseille. Tutta la città è stata animata dal lavoro di gruppi di abitanti - bambini, anziani, profughi curdi, musicisti, ex-atleti, immigrati, portuali - che nel corso di mesi hanno costruito e studiato azioni fisiche sotto la guida del coreografo italiano. Al termine del progetto i gruppi sono stati dislocati in diversi spazi della città - palazzi storici, luoghi marginali, palestre, il vecchio porto - e il pubblico ha assistito a una serie di performance concatenate, trovandosi ad attraversare allo stesso tempo la città con percorsi inediti. Il lavoro, di alto valore formativo e artistico, ha portato a una mappatura della città, dei gesti che in essa di annidano e dei suoi luoghi segreti, che valorizza le differenze culturali e antropologiche allinsegna della conoscenza e della tolleranza. Le fotografie sono della giovane fotografa Martina Bacigalupo, pluripremiata nei maggiori contesti europei e internazionali per il suo lavoro artistico e di fotoreportage.

Pages of booklets sketched during travels or daily life. The subject must reproduce what you see. No cartoons, or fantasy drawing. No offending subjects. Watercolour and/or ink and pencil are perfect. Tag as CarnetDeVoyage Pagine di libricini schizzati durante viaggi o durante le comuni attività quotidiane. Il soggetto dovrebbe riprodurre la realtà circostante. Non fumetti o disegni di Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all

3.15 MB Dimensione del file
8863940223 ISBN
Marseille. Carnet physique de voyage. Diario fisico di un viaggio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Ho cosí voluto rendere un piccolo omaggio ai migliori blog di viaggio scritti da italiani. Ci tengo a precisare che non sono diventata matta nell’analizzare le visite organiche che ricevono a diario, quanto attivi sono sui socials, e tanto meno quanti paesi hanno visitato. Diario - Robert Scott Descrizione del suo diario e dell' impresa che ha cercato di compiere, credo che sia un buon testo per capire cos' è il diario di viaggio.

avatar
Mattio Mazio

Découvrez le carnet de voyage de Delphine et Olivier Marseille. Carnet physique de voyage. Diario fisico di un viaggio. di Virgilio Sieni | 1 gen. 2011. Copertina flessibile. Attualmente non disponibile.

avatar
Noels Schulzzi

Carnet de Voyage. memorie di una viaggiatrice solitaria. Diari di viaggio Diari di viaggio; inizio il primo capitolo del mio diario di viaggio negli Stati Uniti: un Coast to Coast solitario, Fabrizio De André Rimini è sinonimo del divertimento estivo più sfrenato, un tripudio rutilante di sole, ombrelloni e piadina.

avatar
Jason Statham

Diari d’artista, taccuino di viaggio, taccuino con copertina rigida, pennarelli pentel più cartucce ricaricabili, blocchi a spirale, una mascotte, calzini, mutande, poco altro. Niente, vale la pena dirlo, macchinetta fotografica. È questo l’equipaggiamento con cui si mette in viaggio Craig Thompson nel marzo 2004. Questi viaggi, anzi vagabondaggi, sono stati raccolti in un volume ora Ho cosí voluto rendere un piccolo omaggio ai migliori blog di viaggio scritti da italiani. Ci tengo a precisare che non sono diventata matta nell’analizzare le visite organiche che ricevono a diario, quanto attivi sono sui socials, e tanto meno quanti paesi hanno visitato.

avatar
Jessica Kolhmann

Dopo aver letto il libro Carnet di viaggio di Craig Thompson ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare Un diario è una forma narrativa in cui il racconto – reale o di fantasia – è sviluppato cronologicamente, spesso scandito ad intervalli di tempo regolari, solitamente a giorni. il diario è, in poche parole, un testo in cui vengono annotati avvenimenti personali e importanti per ciascuno di noi, come: avvenimenti politici, sociali, economici, osservazioni di carattere scientifico o altro.