Signori, castelli, città. Laristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo.pdf

Signori, castelli, città. Laristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo

M. Elena Cortese

Viene ricostruita, con il corredo di una ricca appendice di monografie familiari, la struttura politica del territorio fiorentino e tutti i livelli della società aristocratica tra il tardo X sec. e il 1150 ca., analizzando i molteplici aspetti della costruzione del loro potere (possessi fondiari, castelli, clientele, strategie familiari, relazioni con chiese e monasteri, diritti signorili) e i legami instaurati con il cuore del comitatus: la città di Firenze.

2 Si cfr. per esempio lo scalo fiorentino posto nelle vicinanze di San. Remigio ( 1040) ... sono poi diffusi, tra X e XII secolo, olle, testi e boccali prodotti con argille  ... città, disponessero anche di poteri signorili, in considerazione che per l'area laziale è ... Secoli X–XII, Roma 1998; S. Carocci, Signoria rurale e mutazione feudale. ... Tra queste élites, una particolare rilevanza spetta ai conti di Galeria. ... zione alla proprietà eminente del castello di Galeria e del territorio circostante, si deve.

9.96 MB Dimensione del file
8822256913 ISBN
Signori, castelli, città. Laristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Capitolo V. Al centro del comitatus: le stirpi signorili ed i loro rapporti con la città in M. E. Cortese, Signori, castelli, città. L’aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo , Firenze 2007, pp. 209-248.

avatar
Mattio Mazio

Signori, castelli, città: l'aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo Cortese, Maria Elena. - Firenze (2007) 4 : Signori e castelli. Famiglie aristocratiche, dominati signorili e trasformazioni insediative nel comitatus fiorentino (fine X-metà XII secolo) Cortese, Maria Elena. L’aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo, Firenze, Olschki, 2007 (Biblioteca storica toscana, LIII), pp. x x v i-426. Il volume di Maria Elena Cortese è dedicato all’aristocrazia tra la fine del secolo X e la metà del secolo XII ed è incentrato sull’area territoriale del Fio-rentino …

avatar
Noels Schulzzi

La diocesi di Fiesole (in latino: Dioecesis Faesulana) è una sede della Chiesa cattolica in Italia suffraganea dell'arcidiocesi di Firenze appartenente alla regione ecclesiastica Toscana.Nel 2016 contava 143.120 battezzati su 152.320 abitanti. È retta dal vescovo Mario Meini.. Territorio. La diocesi comprende la parte sud-orientale della città metropolitana di Firenze, quella nord

avatar
Jason Statham

Signori, castelli, città: l'aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo Cortese, Maria Elena. - Firenze (2007) 4 : Signori e castelli. Famiglie aristocratiche, dominati signorili e trasformazioni insediative nel comitatus fiorentino (fine X-metà XII secolo) Cortese, Maria Elena. L’aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo, Firenze, Olschki, 2007 (Biblioteca storica toscana, LIII), pp. x x v i-426. Il volume di Maria Elena Cortese è dedicato all’aristocrazia tra la fine del secolo X e la metà del secolo XII ed è incentrato sull’area territoriale del Fio-rentino …

avatar
Jessica Kolhmann

Signori, castelli, città. L'aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo: Viene ricostruita, con il corredo di una ricca appendice di monografie familiari, la struttura politica del territorio fiorentino e tutti i livelli della società aristocratica tra il tardo X sec. e il 1150 ca., analizzando i molteplici aspetti della costruzione del loro potere (possessi fondiari, castelli