L egemonia del romanzo. La narrativa italiana nel secondo Novecento.pdf

L egemonia del romanzo. La narrativa italiana nel secondo Novecento

Vittorio Spinazzola

Il saggio che dà il titolo al volume propone tre temi di respiro molto ampio. Il primo ripercorre le tappe attraverso le quali la prosa si è definitivamente imposta al centro della vita letteraria italiana contestando il tradizionale primato del linguaggio poetico. Il secondo è labbozzo di una descrizione sistemica dei generi narrativi, utile per capirne le diverse funzioni nei processi di scrittura e lettura che strutturano limmaginario collettivo. Il terzo afferma il principio secondo cui nella civiltà moderna la critica non può prendere in considerazione solo le opere destinate a un pubblico di élite, ma deve concentrarsi anche su quelle rivolte a lettori meno esperti ed esigenti. Completano il volume una serie di scritti monografici dedicati allanalisi di singoli romanzi, da Vittorini a Fenoglio, da Carlo Levi a Bassani e Morante.

I libri e il cinema come fonti d'apprendimento. Studiare con gli schemi → La nascita del monachesimo nell'Alto Medioevo e la Regola di San Benedetto. Il rapporto tra scrittori e pubblico nella storia letteraria italiana del XIX e del XX secolo. Vittorio Spinazzola edito da goWare. La narrativa italiana nel secondo Novecento. Vittorio Spinazzola edito da Il Saggiatore. Il romanzo d'amore. Vittorio Spinazzola edito da Ets.

1.77 MB Dimensione del file
8842812714 ISBN
L egemonia del romanzo. La narrativa italiana nel secondo Novecento.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Un pertinente interesse può comunque ricercarsi, oltre che nei pregi dell’informazione critica e delle poesie selezionate, nelle implicazioni egemoniche suggerite dalle antologie con la propria autovalorizzazione istituzionale. È il caso dell’oggi dimenticata antologia di Poeti italiani del secondo Novecento. 1945-1995 (1996), divisa in dodici sezioni tematiche e redatta da Maurizio Tra le opere più originali della letteratura europea del Novecento, si colloca di sicuro il suo anti-romanzo Il codice di Perelà (1911), in cui la parabola di un inconsistente uomo di fumo capitato nel nostro mondo si configura come favola allegorica della trasgressione di ogni principio di verosimiglianza e della derisione dei valori codificati della società italiana.

avatar
Mattio Mazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Jump to navigation Jump to search. Abbozzo. Questa voce sull'argomento critici letterari è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Vittorio Spinazzola (Milano, 1930 – Milano, 5 febbraio 2020) è stato uno storico della letteratura e critico letterario italiano ... 2001; L'egemonia del romanzo: la narrativa italiana nel secondo Novecento, ... Acquistare su Unilibro è semplice: clicca sul libro di Vittorio Spinazzola che ti ... - 5%. L'egemonia del romanzo. La narrativa italiana nel secondo Novecento libro  ...

avatar
Noels Schulzzi

Il saggio che dà il titolo al volume propone tre temi di respiro molto ampio. Il primo ripercorre le tappe attraverso le quali la prosa si è definitivamente imposta al centro della vita letteraria italiana contestando il tradizionale primato del linguaggio poetico. Il secondo è l'abbozzo di una descrizione sistemica dei generi narrativi, utile per capirne le diverse funzioni nei processi di

avatar
Jason Statham

Nel primo Novecento non si rifiuta solamente la cultura positivistica, ma si rifiutano anche i miti in cui, nell'ultimo Ottocento, si era trascritta e risolta la crisi delle coscienze: ossia il Simbolismo e l'Estetismo e, per quanto riguarda la provincia italiana, il mito del “Santo” di Fogazzaro, del “Fanciullino” di Pascoli, del “Superuomo” di D'Annunzio. Nel tardo Novecento, non c’è, secondo me, un solo romanzo che sia degno di stare nel canone alla pari dei capolavori massimi. Questo per Asor Rosa ha avuto a che fare con ragioni storico-politiche (l’assenza di una borghesia forte e culturalmente emancipata, etc.), ma la storia letteraria ha anche delle sue dinamiche interne, di genere.

avatar
Jessica Kolhmann

Acquista online il libro L'egemonia del romanzo. La narrativa italiana nel secondo Novecento di Vittorio Spinazzola in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.