La storia del Museo egizio.pdf

La storia del Museo egizio

Beppe Moiso

Linteresse per lantica civiltà egiziana trova i primi riscontri nella capitale del Ducato Sabaudo, da poco trasferita da Chambéry a Torino, dopo la metà del XVI secolo, quando durante i lavori per la fortificazione della città voluti da Emanuele Filiberto di Savoia venne alla luce la base marmorea di una statua recante una iscrizione in onore della dea Iside, tale da suggerire la presenza di un santuario a essa dedicato. Questa scoperta, unita ad altri improbabili e fantasiosi indizi, venne utilizzata dal barone Filiberto Pingone nella stesura della sua opera, pubblicata nel 1577, sulla storia mitologica della città, Augusta Taurinorum

Museo Egizio Torino, presentazione, sale, opere d'arte. Sala III - Deir el-Medina Deir el-Medina era il villaggio degli artigiani che, nel Nuovo Regno, erano impegnati nella costruzione delle tombe della Valle dei Re e della Valle delle Regine. La regina Ahmose Nefertari, moglie del fondatore del Nuovo Regno, il re Ahmose, fu venerata per secoli specialmente dagli artigiani di Deir el-Medina. I faraoni approdano a Torino. La nascita del Museo Egizio nelle carte dell’Archivio di Stato di Torino. Nel secolo dell’“Egittomania”nasce a Torino il primo Museo Egizio al mondo che oggi conta più di 37.000 reperti. Nell’Archivio di Stato di Torino sono contenuti molti dei documenti che ne testimoniano la nascita e la storia.

6.85 MB Dimensione del file
8857010422 ISBN
Gratis PREZZO
La storia del Museo egizio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

15/03/2020 · In attesa di tornare presto ad ammirare i suoi preziosi tesori, il Museo Egizio di Torino propone un virtual tour per entrare virtualmente nel museo che è attualmente chiuso. Come tutti gli altri musei di Torino e d’Italia, anche il Museo Egizio rimarrà infatti chiuso fino al 3 aprile come imposto dal decreto del Governo sull’emergenza Coronavirus. Il Museo Egizio delle Antichità del Cairo . Situato in pieno centro al Cairo, nella zona centrale a margine di Midan Tahrir, il Museo Egizio Cairo è una tappa imperdibile in qualunque tipo di visita al Cairo.Spiccante per la sua architettura inconfondibile, il caratteristico colore rosa, il palazzo in stile neoclassico, è stato progettato dall'architetto francese Marcel Dourgnon e

avatar
Mattio Mazio

Il Museo Egizio – nato nel 1824 – è il più antico museo dedicato alla civiltà sviluppatasi sulle rive del Nilo e vanta la seconda collezione di antichità egizie del ...

avatar
Noels Schulzzi

5 mar 2019 ... Il Museo Egizio del Cairo, il più grande dedicato alle antichità egizie, ospita la più estesa collezione di reperti archeologici – ben 136'000 ... 3 apr 2019 ... La storia del Museo Egizio. La storia di questo Museo risale al 1759, quando un egittologo di nome Vitalino Donati si recò in Egitto per svolgere ...

avatar
Jason Statham

Storia del Museo: Carlo Emanuele I acquistò nel 1628 una parte delle rarità esotiche della Collezione Gonzaga, tra cui la Mensa Isiaca. Queste vennero sistemate a Palazzo Madama. Nel 1753 Carlo Emanuele III diede incarico al naturalista Vitaliano Donati di guidare una spedizione in Egitto e in Oriente con il compito di reperire altre antichità. […]

avatar
Jessica Kolhmann

Nel 1824 il re Carlo Felice di Savoia fondò il Museo delle Antichità Egizie di Torino, meglio noto come Museo Egizio, acquisendo una collezione di...