La foce del Tagliamento. Aspetti naturalistici e problemi di conservazione.pdf

La foce del Tagliamento. Aspetti naturalistici e problemi di conservazione

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro La foce del Tagliamento. Aspetti naturalistici e problemi di conservazione non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

3 Le Misure Specifiche di Conservazione e Marco Magalotti (aspetti naturalistici). Hanno contribuito alle analisi Vincenzo Barone, Stefano Ghinoi, Marco Gavioli, Valentina Fiordelmondo, Paolo Vincenzo Foce del Tagliamento” (Codice IT3250033), dicembre 2010. agli aspetti paesaggistico-ambientali e botanico-naturalistici a carico degli ecosistemi infeudati, in rapporto ai livelli di tolleranza o sensibilità che i singoli biotopi presentano. Un esempio tangibile deriva dal contesto fluviale del Tagliamento, che se nel suo insieme

6.29 MB Dimensione del file
none ISBN
La foce del Tagliamento. Aspetti naturalistici e problemi di conservazione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

della conservazione della biodiversità assume rilevanza seguenti aspetti. Rete idrografica di Caorle-Foce del Tagliamento, IT3250040 Foce del Tagliamento, IT3250041 Valle Vecchia-Zumelle-Valli di Bibione, IT3250044 Fiumi Reghena e Lemene-Canale del Po e la Foce del Tagliamento, comprendenti gli scanni del Delta, diverse spiagge, sponde delle lagune interne, i margini delle valli da pesca. Occupa quasi esclusivamente ambienti caratterizzati da substrati poco coerenti e fortemente permeabili costituiti da sabbie, ciottoli, pietrisco con vegetazione erbacea rada e xerotermofila.

avatar
Mattio Mazio

del Po e la Foce del Tagliamento, comprendenti gli scanni del Delta, diverse spiagge, sponde delle lagune interne, i margini delle valli da pesca. Occupa quasi esclusivamente ambienti caratterizzati da substrati poco coerenti e fortemente permeabili costituiti da sabbie, ciottoli, pietrisco con vegetazione erbacea rada e xerotermofila.

avatar
Noels Schulzzi

conservazione dei siti designati come zone di protezione speciale per la ... habitat naturali e della flora e della fauna selvatica, si ritiene necessaria una ... fascia litoranea in prossimità della foce del Tagliamento e nei pressi di Valle Vecchia. ... I problemi di inquinamento dell'aria sono dovuti al traffico veicolare, agli impianti ...

avatar
Jason Statham

Studenti in scienze ambientali e naturali provenienti da diverse università europee si ... Verranno anche discusse le problematiche della conservazione e della ... Rozza con una relazione sugli aspetti ambientali e giuridici del problema. ... il rigurgito del mare alla foce, la mancanza di manutenzione del fiume e gi edi fici ...

avatar
Jessica Kolhmann

Project Dryades, which involves several italian Universities, organises and publishes on-line data on the biodiversity of Italian plants and fungi. The databases of Dryades are also able to produce e-learning instruments on the biodiversity of Italy such as interactive identification tools for …