La clinica di Winnicott.pdf

La clinica di Winnicott

Laura Dethiville

Allinizio del mio saggio Donald W. Winnicott, une nouvelle approche, sostenevo che fosse impossibile definire i concetti di Winnicott, si possono solo raccontare. Essi hanno una vita propria e a volte possiamo solo seguirli facendo in modo che non ci sfuggano. La scrittura di questo secondo saggio ha rafforzato questa mia considerazione. Winnicott ha scritto durante tutta la sua vita. I suoi testi testimoniano una continua ricerca, nutrita da unintensa clinica, dallinfluenza del mondo circostante e dagli avvenimenti a cui è stato partecipe. Il caso dei bambini evacuati da Londra durante la Seconda Guerra Mondiale ne sono un esempio. Questo avvenimento lo ha portato a concettualizzare la tendenza antisociale e la deprivazione, due nozioni rivoluzionarie assolutamente essenziali per la comprensione di alcune patologie. Questo periodo inquieto gli ha permesso di elaborare molte delle sue idee principali sullimportanza della famiglia e su quello che potremmo definire il padre «paterno», padre che esercita una funzione altra rispetto alla semplice sostituzione della madre. Ma il suo modo di usare la lingua, la mescolanza dinventiva e facilità/compromissione che lo caratterizzano, oscurano spesso loriginalità di ciò che egli si sforza di dimostrare. Nellevoluzione della sua opera osserviamo una progressione verso un pensiero e una pratica sempre più personali. La sua elaborazione riguardo «luso delloggetto» rimane il culmine della sua ricerca e permette, retrospettivamente, di fare luce sul suo modo di procedere. Sarebbe azzardato affermare che, secondo Winnicott, la pratica preceda la teoria? Osservarlo lavorare offre sempre un grande insegnamento: egli faceva mostra di una presenza fortissima con i pazienti, sia adulti che bambini. Presenza che scaturiva dalla sua capacità propria al playing (giocando), sia nel gioco dello squiggle o nello spazio transizionale che instaurava con i suoi pazienti adulti. È lidea che abbiamo sviluppato facendo, nel presente libro, un largo uso delle vignette cliniche di Winnicott. In effetti, quello che la sua elaborazione teorica non sempre chiarisce, la sua maniera di essere nello spazio di gioco della cura, lo fa sentire/vivere. «La mia opera ha assunto laspetto di unisola», ha scritto. Le persone dovranno metterci del loro per arrivarci». Nel mio primo libro ho scritto che ci sarebbe stato bisogno dimpegno. Questa volta, ho invece tentato di costruire ponti, passerelle, anche fragili, che permetteranno spero, di accedere a questo pensiero ricco e complesso.

Donald W. Winnicott Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo.Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Il bambino deprivato (1986), Sulla natura umana (1989), Dal luogo delle origini (1990), Esplorazioni psicoanalitiche (1995), Bambini (1997). La clinica di Winnicott Attenzione! Cari lettori, gli acquisti sul sito della casa editrice sono regolarmente attivi tuttavia a causa dell'emergenza sanitaria le consegne effettuate con corriete TNT potrebbero subire dei rallentamenti e le tempistiche allungarsi fino a 5-6 giorni lavorativi.

9.79 MB Dimensione del file
8865313560 ISBN
La clinica di Winnicott.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.lookbeyondthelabel.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Tranne che per un libro pubblicato nel 1931 ( note cliniche sui disturbi dell' infanzia ), tutti i libri di Winnicott sono stati pubblicati dopo il 1944, tra cui La Madre ...

avatar
Mattio Mazio

that the several ways of relating Winnicott to the future of psychoanalysis reflect the ... 4) Innovation in exemplars: the field of application is essentially the clinic. ... I have also written along these lines (Bonaminio & Di Renzo, 1996) that this.

avatar
Noels Schulzzi

Donald Woods Winnicott (Plymouth, 7 aprile 1896 – Londra, 28 gennaio 1971) è stato un pediatra e psicoanalista britannico Biografia. Studiò medicina a Cambridge laureandosi nel 1923. Nello stesso anno cominciò un'analisi acquisendo una ricchissima esperienza clinica. Winnicott,

avatar
Jason Statham

14 set 2013 ... L'angoscia si distingue dalla paura (ansia) per il fatto di essere meno ... Complessivamente, comunque, le osservazioni cliniche di Winnicott ...

avatar
Jessica Kolhmann

See who you know at The Winnicott Foundation, leverage your professional network, and ... iw-istituto winnicott corso di psicoterapia psicoanalitica del bambino ...